Casa

Dieta da Seguire Fuori Casa

Per chi è sempre fuori casa per lavoro o per altri motivi può essere complicato seguire un regime ipocalorico e perdere qualche chilo. Spesso si ripiega sul bar con i soliti tramezzini o su una veloce focaccia. Giorno per giorno quindi si finiscono per accumulare calorie e fare il pieno di grassi non proprio salutari.

La sera a cena poi ci si rifà con il primo, il secondo e magari anche un dolce! A fine anno quindi si rischia di ritrovarsi con 4 o 5 chili in più in apparenza inspiegabili.

Ma allora chi è fuori casa tutto il giorno deve rinunciare alla dieta? No per niente, bisogna solo organizzarsi per non cadere nelle tentazioni del bar. La cosa migliore sarebbe prepararsi il pranzo a casa e portarlo con se.

Bastano 50 gr di riso con verdure, integrale e un frutto, oppure 50 gr di pasta sempre integrale condita con verdure e se preferite il panino sceglietelo ai semi integrale con una fettina di bresaola e insalata, oppure prosciutto con pomodoro.

Anche il petto di pollo alla piastra con l’insalata e un panino può andare. La sera puntate sempre sulla verdura come contorno e magari un pezzetto di formaggio light o una piccola mozzarella. Oppure a rotazione, un uovo con verdure o del pesce sempre con contorno di verdure.

Per gli attacchi di fame a lavoro, yogurt e frutta o una barretta ipocalorica.

Una buona soluzione sono i pasti sostitutivi. Barrette o beveroni con l’aggiunta di un frutto sono praticissimi da portare con se e vi permettono di sentirvi sazi senza incamerare troppe calorie. L’importante è che la sera non esagerate a tavola, bastano una fettina alla piastra con contorno di verdure e acqua.

Lascia un commento