Browse Author by admin
Casa

Come Preparare Salmone in Barchette di Zucchine

Oggi ti insegnerò come preparare un semplice antipasto di salmone con zucchine che può precedere un pranzo a base di pesce. Il salmone è un pesce molto importante per l’alimentazione in quanto, oltre ad assere molto buono, ha delle caratteristiche nutrizionali straordinarie.

Occorrente
6 zucchine grandi
200 g di polpa di salmone fresco
1 tuorlo
Qualche foglia di basilico
1 pizzico di maggiorana e timo tritati
Mezzo cucchiaio di prezzemolo tritato
Aglio
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe
Burro

Per prima cosa devi lavare le zucchine, spuntarle e tagliarle obliquamente in tronchetti dello spessore di circa 7 cm. Elimina la polpa centrale con l’uso di un cucchiaino, avendo cura di lasciare intatto il fondo, che servirà da base al ripieno. Ricordati sempre di conservare la polpa eliminata che useremo dopo.

Adesso devo condire l’interno di ogni tronchetto con un pizzico di sale e cuocerli a vapore per 5-6 minuti. A metà cottura inserisci nel cestello anche la polpa. Toglili dal fuoco, estrai le zucchine e la polpa, lasciali intiepidire, quindi trita la polpa e infine strizzala con cura usando un canovaccio.

Ora frulla a crudo il salmone, aggiungere l’olio, le erbe aromatiche, il tuorlo, la polpa delle zucchine e l’aglio tritato.
Imburra una teglia, disponi sopra i tronchetti, riempirli con il composto e cuoci in forno a 180 gradi per circa 15 minuti. Lascia raffreddare qualche minuto prima di portare in tavola.

Casa

Come Sostituire Condensatore della Lavatrice

Se il cestello della vostra lavatrice stenta a girare, gira sempre più piano, o funziona solo con poca biancheria dentro e col passare del tempo rimane fermo del tutto, è arrivata l’ora di intervenire per ripararla. Con questa guida potrai ripararla da solo senza dovere chiamare l’assistenza.

Quando la nostra lavatrice è in panne e non funziona più, non gira più il cestello o gira male, ma la corrente arriva, il problema più comune a questo guasto è che il condensatore sia andato e dobbiamo provvedere alla sua sostituzione. Questo problema è anche comune quando la lavatrice smette di centrifugare. In questo caso, prima di intervenire, è importante verificare che il problema non sia causato da altro, seguendo questa guida su cosa fare quando la lavatrice non centrifuga. La prima cosa da fare è quella di munirsi di una cassetta degli attrezzi che ci serviranno per smontare la lavatrice.

A seconda della lavatrice in nostro possesso il condensatore può trovarsi in alto sopra il cestello o in basso nei pressi del filtro vicino alla carcassa. Come primo passo scolleghiamo il cavo della corrente dalla presa elettrica e togliamo sia il pannello superiore, sia quello posteriore. Cerchiamo un cilindro di colore bianco che è ben visibile, ed è grande quanto una pila tipo torcia. Sul condensatore ci sono dai 2 ai 4 fili, mentre alla base vi è un bullone, che consente di fissarlo alla carcassa tramite un dado. Svitiamo il dado che tiene il condensatore e appuntiamoci la posizione dei fili.

Smontato il condensatore scolleghiamo i fili e assicuriamoci che il nuovo condensatore abbia la stessa potenza, quindi montiamolo, ricolleghiamo i fili secondo la sequenza appuntata e rimontiamo il dado di fissaggio. Rimontiamo i pannelli, colleghiamo la spina, e accendiamo la lavatrice provando un lavaggio e vedrete che tutto torna nuovamente a funzionare.

Casa

Come Preparare Salmone alla Norvegese

Il salmone è un pesce che arriva dai mari del nord europa, ma lo ritroviamo facilmente anche nei nostri mercatini rionali. Ha delle carni color rosa, morbidissime e tenerissime, che si sciolgono in bocca, è davvero molto pregiato. Molto usato in cucina, sia per i primi piatti, per gli antipasti, per i cocktail, ma anche per la conservazione.

Occorrente
1 kg di salmone (no surgelato o congelato)
Alcuni rametti di finocchio fresco
Sale grosso pestato fine per 150 gr.
150 gr di zucchero
Alcuni grammi di pepe
Alcune bacche di ginepro
1 limone
3 peperoncini dolci secchi (se graditi)

Lavare molto bene il salmone ed asciugarlo. Togliere la testa. Con un coltello adatto, tagliarlo per metà nel senso della lunghezza, partendo dalla testa e togliendo con cura le lische.
Collocare una metà in una terrina molto ampia, tenendo la pelle aderente al fondo.
Spargere sopra il pesce i rametti di finocchio, il sale e lo zucchero mescolati prima.

Aggiungere anche il pepe ed il ginepro schiacciati. Eventualmente anche il peperoncino schiacciato (solo se gradito). Infine unire il succo di limone nelle quantità indicate negli ingredienti.
Approggiare sopra gli ingredienti, l’ altra metà del salmone, riunendo così le due parti del pesce tagliato in precedenza.

Coprire con un foglio di alluminio, appoggiare il peso sopra e collocare in un fresco a marinare.
Lasciare macerare per una giornata e poi girare il salmone nella terrina, facendo attenzione che le due metà combacino sempre perfettamente. Ricoprire con fondo di alluminio, rimettere il peso e collocare il salmone in frigorifero a macerare per altri 3 giorni. Avere cura di bagnare il pesce ogni tanto con la propria marinata. Al termine del quarto giorno, il salmone sarà pronto per essere consumato.
Il pesce così preparato si serve tagliato a fettine sottili, spruzzato col succo di limone.
Conservare in frigorifero nella marinata per una settimana circa.

Casa

Come Preparare Rotolo di Asparagi

Basta circa un’oretta e mezza e avremo il nostro piatto pronto.

Occorrente
Per la pasta all’uovo:
400 gr di farina
4 uova
Sale
Per il ripieno:
600 gr di spinaci
300 gr di ricotta
1 uovo
50 gr di parmigiano grattugiato
Burro
Sale
Pepe

Versare la farina sulla spianatoia, facendo un incavo nel centro («fontana»). Nella fontana rompere le uova e con una forchetta, partendo dal centro, incorporare piano piano le uova con la farina. Aggiungere anche un pizzico di sale. Cominciare quindi a lavorare la pasta con le mani facendo una palla e appoggiando-visi sopra ritmicamente da una parte e dall’altra.

Si deve lavorare in questo modo per circa mezz’ora. La pasta è pronta quando lasciandola stare per qualche minuto si formano delle piccole bolle in superficie. Lasciarla riposare per una mezz’ora coperta da un panno da cucina, quindi tagliarla in diversi pezzi e tirarli uno alla volta sulla spianatoia infarinata col mattarello (o cannella) fino ad ottenere una sfoglia fine. A seconda della preparazione a cui è destinata deve essere più o meno sottile, comunque sempre di uno spessore inferiore al millimetro.

Pulire gli spinaci e lessarli con l’acqua che resta loro aderente dopo l’ultimo lavaggio. Scolarli, strizzarli e tritarli grossolanamente. Unirvi la ricotta, il parmigiano, un uovo, sale e pepe. Tirare la sfoglia molto sottile e disporvi sopra il ripieno lasciando liberi i bordi. Avvolgere la pasta su se stessa e saldarle bene alle estremità. Avvolgere il rotolo in una garza, legarla o cucirla e immergerlo in acqua bollente salata. Cuocerlo per una ventina di minuti, scolarlo, levare la garza e affettarlo. Disporlo in un piatto da portata e servirlo condito con burro fuso e parmigiano.

Casa

Come Preparare Rotolo di Prosciutto

In questa guida ti spiego come cucinare il rotolo di prosciutto, una ricetta gustosissima che è adatta per tutto l’anno per uno sfizioso antipasto, ma anche come piatto unico durante l’estate. La preparazione richiede circa un’ora. Le dosi sono per 4 persone.

Occorrente
4 uova
250 gr di prosciutto cotto a fette
Foglie di lattuga
Funghetti sott’olio
80 gr di farina
Maionese

Rompi le uova e dividi i tuorli dalle chiare, mettendoli in due ciotole diverse. Aggiungi un pizzico di sale sia alle chiare che ai tuorli, poi monta a neve le chiare e sbatti i tuorli per qualche minuto. Nella ciotola dei tuorli, aggiungi la farina e le chiare, alternandole: fai attenzione ad eseguire questa operazione lentamente e a non smontare le chiare.

Imburra un foglio di carta da forno e stendi sulla sua superficie il composto che hai ottenuto, cercando di modellarlo in modo tale da ottenere un rettangolo di spessore non maggiore di 1 cm. Cuoci in forno preriscaldato a 200° per 8 minuti. Fai attenzione a non lasciare in forno il composto qualche minuto di troppo, perché si deve solamente dorare e non diventare marroncino.

Dopo aver sfornato il composto, fallo intiepidire. Nel frattempo, prepara la lattuga, il prosciutto cotto, la maionese e i funghetti sotto olio. Stendi il tuo rettangolo, spalmalo con un filo di maionese (non esagerare), poi stendi in quest’ordine: le foglie di insalata, le fette di prosciutto e i funghetti (che avrai precedentemente provveduto ad asciugare dall’olio in eccesso). Arrotola e metti in frigo. Servi il rotolo tagliandolo a fette spesse.