Browse Category by Casa
Casa

Come Proteggere i CD

In questa guida ti insegnerò come proteggere i tuoi CD ed avere un’acustica migliore, ma non solo le operazioni che seguiranno potranno essere applicate anche hai DVD. Un modo semplicissimo e pratico per ascoltare i tuoi CD o DVD nel modo migliore possibile.

Per prima cosa prendi il tuo CD o DVD toglilo dalla sua confezione, e posizionalo all’interno di un congelatore, la temperatura deve essere almeno al di sotto dei 5° centigradi. Tienili all’interno del congelatore per circa un ora, o fino a quando si forma una leggera patina di gelo sulla superficie.

Una volta che questa patina si è formata, togli il tuo CD o DVD dal congelatore e posizionalo su un foglio di carta assorbente, facendo attenzione a tenere il lato registrato visibile e non appoggiato sulla carta assorbente, nel giro di circa trenta minuti la patina di ghiaccio inizierà a sciogliersi.

A questo punto vedrai che si formeranno delle piccole goccioline sulla superficie del tuo CD o DVD, a questo punto prendi un panno di seta, come quelli che si utilizzano per pulire le lenti degli occhiali, ed inizia ad eliminare in maniera delicata e circolare le goccioline che si sono formate. Quando il CD o DVD sarà completamente asciutto inseriscilo nel tuo lettore, sentirai che musica.

Casa

Come Lavare i Vestiti e Togliere le Macchie

Oggi proponiamo alcuni consigli utili su come lavare i vestiti e togliere le macchie.

Come togliere le macchie di pappa?
Il consiglio è di pretrattare i vestitini direttamente sulla macchia con il sapone di Marsiglia, lo smacchiatore, da scegliere seguendo la guida su Solopulito.com, o del bicarbonato. Lasciare in ammollo per un’oretta per ammorbidire la macchia e poi lavare il capo secondo le indicazioni.

Come togliere una gomma da masticare dai tessuti?
Passare sul rovescio del tessuto un cubetto di ghiaccio oppure mettere il capo nel freezer per circa un’ora. La gomma da masticare poi si staccherà.

Come fare a ravvivare i colori?
Immergere i capi in una bacinella di acqua fredda, aggiungere del sale grosso e dell’aceto bianco. Lasciare in ammollo per circa un’ora e poi lavare secondo le indicazioni del tessuto.

Macchie di succo di frutta?
L’acqua bollente è un rimedio per mandar via le macchie di succo. Prima però assicuriamoci che il tessuto possa essere trattato ad alte temperature, poi immergiamo il capo in acqua bollente.

Quando è meglio stendere il bucato?
E’ consigliabile evitare le ore ‘di punta’ quando il traffico è più intenso e quindi l’aria più inquinata. Per un’asciugatura e stiratura migliore, è meglio toglierli dalla lavatrice appena terminato il ciclo di lavaggio.

Detersivo: quant’è la dose giusta per lavare i vestiti dei bambini?
E’ consigliabile usare la dose minima di detersivo e fare un doppio risciacquo, soprattutto se avete lavato i vestiti a mano. Controllare sull’etichetta del prodotto il dosaggio ottimale e utilizzare il tappo come misurino.

Macchia di cioccolato: come mandarla via?
Facciamo seccare la macchia, grattiamo via il cioccolato e poi togliamo l’alone unto in questo modo: appoggiamo un foglio di carta assorbente sulla macchia e passiamo il ferro da stiro caldo sopra l’alone per far assorbire la macchia sulla carta.

A che temperature lavare gli abitini del bambino?
I vestitini dei neonari possono essere lavati a 40° con un programma delicato. Potete prima fare un ammollo e utilizzare un po’ di detersivo direttamente sulla macchia.

Quanto dobbiamo caricare la lavatrice?
Quando laviamo i vestitini dei nostri figli, cerchiamo di tenerli separati dai nostri indumenti e di non caricare troppo la lavatrice per un lavaggio migliore.

È meglio lavare i vestitini nuovi dei nostri figli?
Sì, è sempre meglio lavare i vestiti nuovi, anche con un programma delicato. Oltre agli additivi usati per il lavaggio e la stiratura industriale, gli abitini potrebbero aver preso polvere sulle mensole dei negozi oppure essere stati toccati da molte altre persone.

Come eliminare le macchie di gelato?
Se siete fuori casa, il trucco è usare l’acqua frizzante. Sfregate leggermente sulla macchia per eliminarla. A casa intervenite subito con del sapone liquido o di marsiglia.

Casa

Come Fare una Nail Art Viola con Dettaglio Nero e Pallini

Questa decorazione per unghie, è estremamente facile, non serve nessuna particolare dote, o strumentazione. Solo fantasia, mano ferma, e i colori giusti. Una volta imparato lo stile, puoi cambiare colori, e creare moltissime varianti. Quindi, anche se sei alle prime armi, potrai cimentarti in questa nail art.

Occorrente
Smalto viola, nero, bianco e trasparente

Stendi lo smalto viola su tutte le unghie, lascia asciugare, dopo fai una seconda passata, per rendere più intenso il colore, e lascia che si asciughi anche questa mano. Ora prendi lo smalto nero e crea un piccolo angolo nero, sulla parte estrema dell’unghia. Non mettere troppo colore, in modo che si asciughi in fretta senza grinze.

Ora immergi lo stuzzicadenti nello smalto bianco, e disegna dei pallini, lungo la riga tra smalto nero e viola. Cerca di farli tutti della stessa grandezza, e mettendo poco colore per volta, altrimenti si asciugherà male, e si staccheranno facilmente i pallini, rovinando così, tutto il lavoro fatto.

Ora prendi lo smalto viola, e con un nuovo stuzzicadenti pulito, immergilo dentro al boccettino e disegna un pallino più grosso, nella parte di smalto nero. La grandezza sta a tuo puro gusto personale. Una volta asciutto tutto, stendi lo smalto trasparente, in modo da rendere brillanti i colori, e fissarli più a lungo possibile.

Casa

Come Fare Una Nail Art Vila con Decori Astratti Rosa e Argento

Se sei anche tu una ragazza, che ama le cose particolari, ma al tempo stesso facili da realizzare, questa nail art fa per te. Decorarti le unghie in questo modo, è molto veloce e a portata di tutte, anche quelle alle prime armi. Ti occorre solo la fantasia, smalti ed uno stuzzicadenti.

Occorrente
Smalti viola, argento, rosa corallo e trasparente
Stuzzicadenti

Stendi lo smalto viola, su tutte le unghie, e lascia che si asciughi perfettamente. E’ importante che sia totalmente asciutto, perchè dovrai lavorare sopra questo strato, e se fosse ancora fresco, applicando un secondo colore, toglierebbe anche la base viola, e dovresti rifare tutto dall’inizio. Quindi, ora, prendi lo smalto argento.

Aiutandoti con uno stuzzicadenti, preleva un pò di colore dallo smalto argento, e disegna una sottile linea verticale, che parta da cima a fondo delle unghie. Non farla troppo spessa, sia in larghezza che di spessore in quanto a quantità di smalto, perchè una volta asciutto farebbe le grinze, e si staccherebbe dalla decorazione. Ora traccia una linea orizzontale, ad altezza french.

Con lo smalto rosa corallo, colora una delle due sezioni che si sono venute a creare sulla french, e poi disegna un pallino nella sezione sotto la parte di french che è rimasta viola. Ora con un nuovo stuzzicadenti, disegna tre sottili linee orizzontali, nella parte di french viola e lascia che si asciughi. Dopo stendi lo smalto fissativo trasparente, o top coat.

Casa

Come Fare Nail Art con Rete e Spugnetta

Questa nail art, è in primis molto graziosa da vedersi, ma anche davvero semplice, anche per le ragazze alle prime armi. Oltretutto i materiali che permettono la realizzazione, sono disponibili in qualsiasi casa e sono molto economici. Una volta imparata la tecnica, potrai creare altre di nail art, magari anche più complesse e particolari.

Occorrente
Smalto rosa, nero e trasparente
Rete, ad esempio quella delle confezioni di limoni
Spugnetta vecchia
Acetone per pulire le sbavature ai lati dell’unghia

Il passo uno, consiste nello stendere lo smalto color rosa confetto, su tutte le unghie. Ovviamente se il rosa non dovesse piacerti, puoi usare qualsiasi altro colore come base, basta che sia chiaro, ad esempio un giallino pastello, o azzurro chiaro, sono più che perfetti. Quindi appena lo smalto di base si asciugherà, prendi la rete e procedi al passo due.

Per quanto riguarda la rete, puoi utilizzare quella che vuoi, io ti consiglio quella gialla, che di solito tiene i limoni. Sicuramente ne avrai una in casa. Va bene anche quella per le patate. Tagliane dieci pezzetti, non troppo piccoli, la misura ideale la vedi da te, facendo delle prove, deve ricoprire l’unghia, ed arrivare un pò sul polpastrello.

Una volta create le dieci retine, applica la prima sul pollice, se vuoi, puoi fissarla sul polpastrello con lo scotch di carta. Quindi prendi lo smalto nero, mettine un pò su un pezzo di carta, e con la spugnetta, preleva il colore. Ora tamponalo su metà unghia, ovviamente tenendo la retina sotto. Una volta finita la tamponatura, togli la spugnetta, e noterai l’effetto spugnato a rete. Procedi così su tutte le unghie e poi stendi lo smalto trasparente, per fissare i colori.