Giardino

Come Moltiplicare le Piante da Talea di Fusto

Se in casa hai delle piante da appartamento verdi, come la Euonymus japonicus, ti potrebbe venire utile questo consiglio su come aiutare la tua pianta a moltiplicarsi utilizzando parte del fusto della pianta stessa. E’ un’operazione abbastanza semplice.

Occorrente
Sacchetto di plastica
Uno spruzzatore
Filo di ferro plastificato
Vasi di terracotta
Torba o sfagno
Sabbia fine

Utilizzando questo pratico consiglio riuscirai ad ottenere dalla pianta madre una serie di piccole piante nuove. Questo procedimento è semplice, ma devi mettere in atto qualche accorgimento per evitare che le talee appassiscano. Infatti, mancando le radici per il normale rifornimento di acqua, dovrai mantenere le talee molto umide.
Per garantire un’atmosfera satura di umidità puoi inserire le talee all’interno di un sacchetto di plastica che poi chiuderai in cima.
Il tempo necessario per la formazione delle radici varia in base al tipo di fusto, se è tenero come la Tradescantia o la Gynura radicherà nel giro di una settimana. Fusti più legnosi, come l’Euonymus japonicus, richiederanno almeno una decina di giorni.

Per prima cosa devi preparare un composto di 2 parti di sfagno o torba e 1 parte di sabbia fine, il tutto molto bagnato. Riempi il sacchetto di plastica con uno strato di circa 10 cm., dopodichè recidi delle talee di 7,5-15 cm. dalle cime dei fusti giovani della pianta madre tagliandole sotto l’attaccatura di una foglia.
Stacca le foglie inferiori ed inserisci le talee nel composto di radicazione ad una profondità da 2,5 a 7,5 cm. pressando il composto intorno alle talee per mantenere i fusti eretti.
Per evitare che marciscano, distanzia le talee in modo che le foglie non si tocchino.
A questo punto, utilizzando uno spruzzatore, nebulizza bene le foglie e infine unisci i bordi del sacchetto in alto soffiando nell’apertura per gonfiarlo prima di chiuderlo con un filo di ferro plastificato

Tieni la talea esposta alla luce, ma non ai raggi diretti del sole. All’interno del sacchetto il vapore acqueo delle foglie si raccoglierà sulla plastica per scorrere verso il basso.
Se si formano grosse gocce apri il sacchetto per permettere all’acqua in eccesso di evaporare.
Quando le radici sono lunghe circa 2,5 cm. potrai aprire il sacchetto e, nel giro di una settimana, abbassare gradualmente i bordi per consentire alle talee di adattarsi alle nuove condizioni ambientali prima dell’invasatura.
Se riesci, utilizza vasi di terracotta che, a differenza della plastica, trattengono meno l’acqua in eccesso.

Lascia un commento