Casa

Come Scegliere Schiuma da Barba

In tubo o in bomboletta? La schiuma da barba è uno dei prodotti più usati al mondo. Un gesto quotidiano, che si compie da secoli. Tante le tipologie, sia come formato di prodotto, sapone o schiuma, sia per l’utilizzo di fragranze e materie prime molto diverse. Dal classico mentolo alle ultime con aloe vera o olio di cocco. Scegliere qual è quella giusta non è difficile. L’offerta è vastissima!

Istruzioni per l’uso
Uomini dico a voi! Ogni mattina vi tocca la rasatura del viso. Lo so, è una noia mortale (soprattutto d’inverno). Ore 7:00 la sveglia suona e con gli occhi ancora pieni di sonno vi accingete a fare una delle azioni quotidiane più compiute al mondo da milioni di uomini.

La schiuma da barba, può essere definita come uno dei primi “trattamenti di bellezza” da uomo. Facilita un’azione, quella della lama del rasoio, di per sé aggressiva sulla pelle. Essa, a seconda dei casi, può irritarsi, arrossarsi o addirittura sanguinare con micro screpolature.

Quindi ciò che è importante, innanzitutto, è come la schiuma da barba viene utilizzata. I metodi sono sostanzialmente due: classico sapone e pennello, oppure, schiuma o gel pronta all’uso nella bomboletta. L’applicazione con sapone e pennello è quella utilizzata, anche, dai barbieri. È molto efficace perché permette di distendere la pelle con l’azione massaggiante del pennello. Questo agisce con delicatezza idratando la cute che dopo il messaggio è pronta per la rasatura.

Invece la schiuma con bomboletta deve essere applicata su viso umido massaggiando con le mani. Possibilmente con calma (anche se è difficile pensando che si ha poco tempo per essere pronti ad uscire). Quello che è importante in entrambi i casi è che la pelle deve essere distesa. Preferibilmente umida. È consigliabile lavarsi il viso con un sapone non aggressivo, magari allo zolfo. Ancora meglio se la rasatura viene fatta dopo una bella doccia calda. I pori sono dilatati e questo rende più facile la rasatura. Soprattutto in orari inconsueti. Magari la sera prima di uscire o nel pomeriggio. È in questi casi che possono avvenire i maggiori “disastri”!

Infine, un altro consiglio è quello di fare la barba spesso. Così vi abiutate sia voi, sia la pelle. Un gesto quotidiano facilita anche i tempi. Si diventa veloci e rapidi. E così niente bus preso al volo!

Di che schiuma sei?
Prima di scegliere la schiuma da barba da utilizzare bisogna conoscere la propria pelle. Non è, infatti, da trascurare tutto ciò. L’epidermide è il primo strato di cute, che riveste il nostro corpo. Un tessuto composto da pori che producono sebo. L’epidermide si rigenera rapidamente, poichè è lo “scudo” contro gli agenti esterni. Essi, a volte, posso essere violenti. Un rasoio non rientra in questa categoria, ma è pur sempre aggressivo.

La schiuma deve rispondere a requisiti personali. In effetti in commercio ci sono schiume per pelli normali, oppure, sensibili.

Ad avere più formati, secondo il tipo di pelle, sono le bombolette spray. Mentre i saponi a tubo o nella scatolina, sono ottimi per tutti. Questo grazie all’azione del pennello.
Ricordate, quindi, che la schiuma ha il compito, importantissimo, di facilitare la rasatura, ciò consente di preservare la pelle. Non è importante solo il dopo barba! Non crediate, infatti, che questa o quella cremina possano essere una soluzione al problema di una barba difficile.

Ma come ogni cosa bisogna partire dal principio. Per la scelta da effettuare la gamma in commercio è vasta. Si va da quelle presenti nelle grandi catene e nei market come Acqua e sapone o Proshop. Oppure sono acquistabili, in profumeria o erboristeria. Per dettagli sui singoli prodotti è possibile vedere questa guida su Barbaperfetta.net.
La schiuma classica è al mentolo. Dal classico effetto “fresco” e decongestionante. Molto piacevole a fine rasatura.

Esistono, poi, quelli che integrano sostanze naturali. Ad esempio i semi di lino, l’olio di cocco, l’aloe vera. Queste soprattutto sono indicate per pelli sensibili. Poiché svolgono un’azione lenitiva, oltre che decongestionante. Queste sostanze rendono la schiuma da barba un coadiuvante efficace contro gli arrossamenti.

Lascia un commento